Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies.

Aria di primavera: tornano PULCI E ZECCHE

Aria di primavera: tornano PULCI E ZECCHE

Si avvicina a grandi passi la stagione estiva e con essa tornano inevitabilmente pulci e zecche, parassiti ben conosciuti dai proprietari di cani e gatti. Uno dei prodotti più noti per il controllo di questi fastidiosi ospiti è il fipronil. Il Fipronil è una molecola maneggevole e sicura la cui efficacia è attestata da una ricca letteratura scientifica accumulata in anni di utilizzo sia nel cane che nel gatto. Può essere somministrato in soggetti qualunque taglia o razza e protegge il nostro quattrozampe per 4 settimane da pulci e zecche. Ma perché è così importante proteggere i nostri pet da queste ectoparassitosi?

Per rispondere a questa domanda occorre conoscere un po’ meglio pulci e zecche e malattie che possono provocare.

Le pulci sono piccoli insetti di forma allungata le zecche invece hanno forma tondeggiante. Sia pulci che zecche sono artropodi ematofagi, in grado cioè di parassitare cani e gatti nutrendosi del loro sangue. ( se vuoi elimina)

Le pulci vivono sul mantello dell’animale compiendo frequenti pasti di sangue. Per potersi nutrire utilizzano un apparato buccale altamente specializzato che prima perfora la pelle e poi succhia il sangue, inoculandovi sostanze anticoagulanti. Tali sostanze possono risultare per alcuni cani e gatti altamente irritanti provocando quella che viene definita DAP o Dermatite Allergica da Pulci. Tale condizione si manifesta nei soggetti ipersensibili con intenso prurito che può provocare autotraumatismi anche molto importanti dovuti all’inteso grattamento.

Le pulci però sono anche vettori di altre malattie tra le quali ricordiamo la Bartonellosi e l’infestazione da tenie. La Bartonellosi è una malattia batterica che colpisce i globuli rossi di cane e gatto e che può essere trasmessa all’uomo tramite il graffio di un gatto infetto. La tenia è invece una malattia parassitaria intestinale sostenuta da Dypilidium caninum e può essere contratta dall’animale attraverso l’ingestione di una pulce infetta, ad esempio durante il leccamento conseguente al fastidio della puntura.

Anche la zecca vive sul mantello dell’animale al quale si attacca attraverso un apparato buccale munito di rostro che le permette anche di effettuare il pasto di sangue.

Le zecche sono note per essere vettori di importanti malattie sia ematologiche che neurologiche nei nostri pet.  Tra le malattie ematologiche ricordiamo Anaplasmiosi, Ehrlichiosi, Hepatozoonosi, Borreliosi e Bartonellosi che interessano varie le cellule del sangue e che comportano un quadro sintomatologico aspecifico e spesso variegato caratterizzato da letargia, anoressia, febbre, aumento di volume dei linfonodi e zoppia. Tra le malattie neurologiche ricordiamo invece la TBEV o encefalite da zecche del cane, che si manifesta con febbre, alterato stato della coscienza, dolore e debolezza carico del collo e in alcuni casi crisi convulsive. 

Appare dunque chiaro come sia indispensabile proteggere cani e gatti da pulci e zecche per evitare che possano ammalarsi o diventare vettori di malattie potenzialmente anche gravi  per l’uomo.

Per la protezione da pulci e zecche Zoomegashop consiglia Fiprex, fipronil in pratica confezione spot on da 3 pipette.

Fiprex è adatto sia ai cani che ai gatti ed è disponibile in diverse referenze in base alla taglia dell’animale da trattare