Offerte

Offerte
Dog Lodge 110 - 1 Cuccia |...
  • Prezzo scontato
cucce-e-letti
Dog Lodge 110 - 1 Cuccia | L 11 x W...
Cuccia da esterno per cani. Realizzata in legno e resina termoplastica. Diverse misure
230,40 € Prezzo base -10% 256,00 € Prezzo
Dog Lodge 90 - 1 Cuccia | L...
  • Prezzo scontato
cucce-e-letti
Dog Lodge 90 - 1 Cuccia | L 88 x W 72...
Cuccia da esterno per cani. Realizzata in legno e resina termoplastica. Diverse misure
165,60 € Prezzo base -10% 184,00 € Prezzo
Tutti i prodotti in vendita
Kit Igiene
Una Paura da Gatti!

Una Paura da Gatti!

Forti rumori, gesti minacciosi, persone irrequiete o temporali. 

Questi sono tutti esempi di cui un gatto potrebbe aver paura.

I gatti rispetto ai cani sono più restii alla fiducia verso il prossimo, probabilmente anche per via del fatto che sono stati addomesticati dall'uomo in tempi successivi rispetto al cane. La domesticazione ha fatto si che gli animali di specie diverse fossero capaci di convivere più pacificamente tra loro. Il gatto invece è più timoroso e quindi può aver paura di ciò che non è familiare e viene percepito come “minaccia”.

Ma quali sono queste minacce?

  • INVASIONE TERRITORIALE

Portare un altro gatto o un altro cane o un bambino in casa può spaventare il tuo micio. Fallo gradualmente, specie lo scambio visivo e fisico. Dovresti prima di tutto abituarlo all'odore del nuovo arrivato, facendo si che per qualche giorno si abitui al nuovo odore ma non al suo aspetto. Poi pian piano potresti farli conoscere in una zona della casa che il tuo gatto non preferisce stare, che considera territorio limitrofo. E poi una volta che si sarà abituato potrai e solo allora, permettere la condivisioni degli stessi spazi. La parola d’ordine è PAZIENZA E GRADUALITÀ’

  • TROPPI UMANI IN CASA

Se il tuo gattino non è stato abituato fin da cucciolo ad avere molte persone nella stessa stanza, non preoccuparti se fuggirà per cercare un ricovero lontano da tutti. Lo farà solo per sentirsi tranquillo. E non forzarlo a rimanere, ne tanto bene porlo tra le braccia degli sconosciuti, potrebbe diventare aggressivo. Il miglior modo è di pazientare e lasciare che si abitui, e consiglia alle persone invitate a casa di porgergli un giochino o un premio; questo servirà al tuo gatto per capire associare positivamente questa persona.

  • RUMORI FORTI

Spesso lavori in casa, temporali o peggio ancora fuochi d’artificio, spaventano moltissimo un gatto. Purtroppo non possiamo ne interrompere i lavori ne chiedere a madre natura di fare meno rumore, perciò in questi casi lascia che il tuo gatto si nasconda ed evita che si ferisca o che peggio tenti di scappare da una finestra aperta. La paura purtroppo gioca brutti scherzi, ed in questi casi potresti lasciare a sua disposizione piccoli giochini o tiragraffi. I gatti ansiosi spesso urinano o defecano in luoghi non idonei o aumentano il comportamento della graffiatura sugli oggetti per calmarsi. Nei casi d’ansia estremi, un valido aiuto sono sicuramente i prodotti calmanti a base di ormoni o sostanze vegetali, sotto forma di alimento o diffusori.

  • TRASFERIMENTO O CAMBIO DI AMBIENTE

I gatti sono animali molto territoriali. Una nuova disposizione degli spazi in casa o peggio un cambio di residenza dovrà avvenire in modo graduale. Anche il mobilio è importante! Se i mobili non sono gli stessi del suo abituale territorio, dobbiamo per il primo periodo almeno, mantenere qualche oggetto che per il gatto era importante, come il divano, dei cuscini, delle sedie ecc. E' importante poi non cambiare le sue abitudini di orari della pappa, ne cambiare la ciotola o la lettiera.

Come comportarsi per evitare che il gatto sia spaventato?

MAI FORZARE IL GATTO! Molte persone cercano in buona fede di motivare il gatto cercando di mostrargli che ciò di cui ha paura non è pericoloso. Ad esempio se il gattino ha paura dei visitatori, l’umano potrebbe trascinarlo fuori dal suo nascondiglio pensando di convincerlo che sono innocui. Non è così che funziona l’associazione positiva! bensì il gattino percepisce di non avere alcun controllo sulla situazione e il suo grado di stress aumenta, anziché diminuire. 

La prevenzione come al solito è la miglior dose di tranquillità anche in fatto di comportamento. Perciò abitua il tuo micino a stare a contatto con più persone possibili o con un altro animale in casa, almeno prima che copia i 4 mesi. Cerca sempre di usare ricompense e giochi e non utilizzarli quando lo vedi spaventato per provare a calmarlo, non farai altro che rafforzare i suoi timori.